Interscambio culturale Italia-Brasile

Interscambio culturale Italia-BrasileInterscambio già avvenuto in passato da parte del Presidente dell'Assemblea di San Paolo del Brasile VAZ DE LIMA che ha ospitato le opere dei vincitori della Biennale di Roma nel suo Parlamento.

Questa iniziativa è il risultato della dedizione del suo presidente Giuseppe Chiovaro e degli sforzi del Centro Internazionale Artisti Contemporanei (CIAC).

È sempre interessante avere mostre nelle sale del Bramante e avere in ricordo la partecipazione di nomi importanti come Goya, Picasso e Chagall, negli spazi associati con il grande architetto rinascimentale.
L’opportunità è rafforzata quando si estende ai coinvolgimenti della città di Roma, costantemente aperta alle nuove creazioni.

A questo punto bisogna ricordarsi la vicinanza storica fra l’Italia e la città di San Paolo.
La cultura italiana segna profondamente la città paulista, dove l’immigrazione ha portato professionalità e personalità che si distingueranno in varie aree.
Gli artisti di origine italiana e i suoi discendenti come Alfredo Volpi, Fulvio Pennacchi, Portinari, Maria Bonomi e tanti altri contribuiscono con lo sviluppo dei movimenti e dei dibattiti estetici.

Hanno ammirato ed apprezzato la Biennale di Roma i Ministri Polacco KAROL KLISINSKY, JA GHNAWA della Repubblica Popolare Cinese e il Console di Romania TUDOSIE DICULESCU.